top of page
Risveglio_edited_edited_edited_edited.jpg

IL RISVEGLIO SPIRITUALE

Il Piano Maestro della nostra anima

“Un risveglio avviene quando cominciamo ad essere consapevoli

che veramente nella vita c´è molto di più”

Come consulente spirituale, posso assistere e guidare durante il processo del Risveglio Spirituale e la comprensione

dell'energia ed il percorso delle Fiamme Gemelle.
La dualità. Il DM (divino maschile) e D
F (divino femminile) interiori.

Provare a spiegare quello che è un risveglio spirituale non è la cosa più facile da fare, specialmente se la persona che ti ascolta o che legge non ne ha la più pallida idea. Il primo passo che ci guida nel lungo percorso da fare per il nostro risveglio spirituale, inizia per lo più con una riflessione che facciamo: ci deve essere qualcosa di più di questo nella vita. Ho iniziato a pormi questa domanda gia da adolescente. Il profondo significato di questa vita ha spesso tenuto occupata la mia mente; ma, cos`è che avviene durante il nostro risveglio spirituale

e quale è il suo significato?

Il nostro risveglio spirituale ci permette di guardare, sentire ed essere pienamente

consapevoli della nostra DIVINITÀ.

La difficoltà che dobbiamo affrontare sarà quando verremo confrontati con la luce interiore della nostra divinità, saremo costretti a liberarci di tutte le maschere che abbiamo indossato per nascondere il nostro vero io, liberarci delle bugie che abbiamo detto, liberarci dei traumi della nostra infanzia e di tutte le ferite, liberarci da quello che gli altri ci hanno fatto e di quello che noi abbiamo fatto al nostro prossimo, liberarci dai giudizi che abbiamo avuto nei nostri confronti e nei confronti degli altri, liberarci del nostro bagaglio emotivo, liberarci di tutto quello che di noi è falso, di tutto ciò che fino adesso ha bloccato la nostra crescita di vita. Questo processo è chiamato la “ Purificazione” e può essere tremendamente difficile viverlo. È piuttosto esigente. Fondamentalmente quando iniziamo questo viaggio, che è irreversibile, lasciamo andare tutto ciò che non ci serve più e questo risveglio ci porterà in uno stato di pienezza, di unità interiore, nella nostra luce, consapevoli della nostra divinità. Diveniamo COMPLETI > WHOLE

Pieni di gioia, radiatori di energia, potenti. Il momento in cui saremo consapevoli della nostra completezza, interezza, saremo allora pronti per servire dalla nostra divinità

e tutto diverrà un miracolo!

Vorrei citare le parole di Leonard Cohen riguardo a quanto scritto sopra:

“C’è una crepa, una crepa in ogni cosa. È cosi che entra la luce”

Un risveglio spirituale non avviene da noi, ma attraverso noi. La nostra anima e il nostro cuore hanno tutto sotto controllo e noi non dobbiamo permettere alla mente (ego) di interferire.

Naturalmente le sfide sono tante e non uguali per tutti. Per gli operatori di guarigigioni e per gli insegnanti è dura e il processo è chiamato “Iniziazione” ed è più difficile per la missione che la loro anima ha scelto per loro.


Le mie sfide sono state molto difficili. La mia vita, nell'iniziare il percorso della

'Notte buia dell'anima,' si è distrutta in mille pezzi nel 2012. Mi sentivo indegna e sbagliata. Pensavo di impazzire. Mi sentivo persa e sola, cercando di non mostrare, per quanto potevo, niente di tutto quello che stavo vivendo a mia figlia adolescente. Ero stanca, delusa e molto triste. Esaurita. Ho capito successivamente che questo processo era inevitabile per farmi evolvere e crescere in consapevolezza e saggezza. Adesso sono felice di aver superato tutto questo, perchè il risveglio spirituale mi ha donato tantissimo e questi doni li dividerò durante il mio servizio. È vero, le difficoltà che incontriamo durante il nostro cammino, non sono mai più pesanti di quanto riusciamo a sopportare e, anche se dure, esse ci aiutano a crescere, ad evolverci e a diventare anime sagge e bellissime al servizio del pianeta. L’AMORE per noi stessi, la consapevolezza,l’energia, la LUCE che ci pervadono dopo aver vissuto il risveglio spirituale valgono molto più di ogni possibile difficile sfida.

Sono tanto grata per tutto questo!

A questo punto è chiaro che durante il nostro

risveglio, la nostra ANIMA è in controllo e noi

dobbiamo lasciarci andare, lasciando che

l’anima faccia il suo lavoro, essendo consapevoli

che una volta iniziato il nostro risveglio spirituale,

la nostra mente non è più in controllo, la nostra

anima lo è.

Passare molto tempo da soli in meditazione,

in silenzio, immersi nella natura,

saremo in grado di rispondere alla domanda:

Chi sono io veramente?

Il vecchio sta morendo,

la nostra vera energia sta

emergendo. Come facciamo

a non rimanere bloccati nel buio?

Qualsiasi demone, colpa

eccetera a cui ci sentiamo

ancora legati, dobbiamo

ricordare che essi non

permetteranno alla

nostra anima di venire

alla luce.

Dobbiamo quindi

elaborare tutto il buio

che continua a trattenerci

dal uscire fuori dalla

negatività lasciandolo

VENIRE in superficie-

OSSERVARLO-

ACCETTARLO-

LASCIARLO ANDARE.

La pazienza sarà in questa fase,

la nostra più grande alleata.

Sono disponibile per sessioni di gruppo (online con max 8 partecipanti),

oppure per sessioni individuali di 1h.

@@@Contattami inviandomi una mail per pianificare una sessione per conoscerci.

Ti aspetto per lavorare insieme!

Il Risveglio Spirituale: Over
bottom of page